Tuttosport – Pirlo ai New York City, guadagnerà 8,5 milioni più due di bonus

0

C_29_fotogallery_1009515__ImageGallery__imageGalleryItem_3_image

Secondo quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, Pirlo sarebbe ormai un giocatore dei New York City. L’ufficialità si attende tra oggi e domani. Il contratto per una stagione e mezza fatto al genio Bresciano è di 8,5 milioni di euro più due di bonus

Questa volta le gaffe sono escluse e qualsiasi comunicato compaia sul sito ufficiale del New York City sarà sinonimo di ufficialità garantita. Andrea Pirlo, ormai ex regista della Juve, sta per firmare il contratto col club statunitense la cui munifica proprietà è la stessa del Manchester City. Questione di ore, forse oggi, più probabilmente domani, quando il genio di Brescia autograferà l’accordo che lo legherà agli americani per una stagione e mezza. Non perché nessuno se la senta di blindarlo con un biennale, ma perché il campionato al di là dell’oceano è in corso da un pezzo. L’ex milanista guadagnerà 8,5 milioni di base più 2 di bonus, il che porta il totale a varcare la soglia dei 10 milioni. L’annuncio sul sito del New York City è atteso secondo la medesima tempistica, dopo che l’entourage del giocatore ha sciolto i legami residui con la società di corso Galileo Ferraris. Pirlo è stato definitivamente “liberato” dalla Juventus e ora l’avventura negli States potrà finalmente avere inizio.

CHE ATTESA – La notizia fa un po’ tristezza, almeno agli inguaribili romanticoni, nostalgici della poesia del calcio. Niente più “maledette” disegnate a mo’ di arcobaleno sui prati non soltanto italiani: ora ai bianconeri – verrebbe da dire – servirà quasi una benedizione dal cielo per trovare il nuovo Pirlo, nel senso dell’artefice di quelle parabole. Inimitabili, però, dunque Massimiliano Allegri si attrezzerà con mezzi differenti, dovendo forzosamente dimenticare cos’era capace di combinare quel giocatore dalla barba lunga e curata. Si volta pagina, in casa Juve e a New York, dove il giocatore si concede alle foto in versione vacanziera, con capello griffato NY e un’attesa che monta, minuto dopo minuto. Tra le società è già stato effettuato lo scambio di documenti: altro segnale, se mai ce ne fosse bisogno, del fatto che la fumata non è bianca, di più. Le ferie di Pirlo, intanto, proseguiranno, fra Miami e una prossima, probabile, tappa a Ibiza. Ma non si esclude che il centrocampista si faccia rivedere in tribuna a tifare per i prossimi compagni di squadra.
Fonte:Tuttosport.com

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.