Tuttosport – La Juve ha fretta: per Pirlo e Tevez il tempo è scaduto

0

[su_slider source=”media: 2351,3172″ link=”attachment” width=”660″ height=”440″ title=”no”]

Come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, la Juve vuole vederci chiaro sulla questione Tevez-Pirlo perchè nel caso in cui non dovessero rimanere a Torino la società ha fretta di concludere nuovi acquisti già abbozzati

L’attesa prosegue e alla Juve non l’hanno presa bene da un pezzo. Andrea Pirlo e Carlitos Tevez, al momento, pensano soltanto al campo, giocano per le rispettive nazionali, chi bene chi meno (anche perché poco utilizzato), ma per quanto riguarda il futuro si discorre ancora di rumours, voci, affari possibili, non sicuri. Ciò non toglie che una tendenza si stia consolidando da giorni e tutto lascia pensare che entrambi lasceranno Torino a stretto giro di posta. Per carità, eventuali sorprese non vanno escluse e magari sarebbe il caso che gli entourage coinvolti facciano la massima chiarezza in tal senso. E’ quanto auspicano in corso Galileo Ferraris. Di più: è quanto pretendono nelle segrete stanze sabaude, visto che in caso di addio il club bianconero dovrà dare la spinta decisiva alle trattative in entrata, evidentemente già abbozzate per tempo.

ORE DETERMINANTI – Da oggi ogni giorno è buono perché gli agenti dell’Apache e del genio bresciano incontrino Beppe Marotta e Fabio Paratici. Che sia a Torino o Milano o chissà dove, poco importa: ai vertici juventini interessa soltanto che in settimana si diradino prima possibile le nebbie sul futuro di due degli elementi più determinanti nell’ultima, straordinaria, stagione dei campioni d’Italia nonché vicecampioni d’Europa. Aspettare ancora non servirebbe a nulla e dunque già entro mercoledì, quando Pirlo avrà concluso ufficialmente la sua stagione e Tevez avrà finalmente incontrato il presidente del Boca Juniors Daniel Angelici, ci si aspetta la massima limpidezza sul destino della coppia più chiacchierata degli ultimi giorni. Il regista e l’attaccante hanno un altro anno di contratto con la Juventus, ma sembrano aver ormai deciso di levar le tende. Innumerevoli i segnali di addio in entrambi i casi: non è certo una sorpresa il fatto che l’argentino voglia tornare in patria per una questione di cuore, oppure in alternativa intenda cedere alle lusinghe del dio denaro che si nasconde dietro il profilo della famiglia Al Khelaifi (meno probabile che Tevez dica sì all’Atletico Madrid e al suo primo tifoso Diego Pablo Simeone). Al tempo stesso non sorprende che Pirlo abbia acquistato casa nel quartiere Tribeca, Manhattan, New York: un investimento immobiliare che non sarà legato a doppio filo con la decisione di abbracciare la causa del City di David Villa e Frank Lampard, però il sospetto viene spontaneo.
Fonte:Tuttosport.com

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.