Per Pjaca, vacanze con preparatore annesso

0

Anche per la Juventus è tempo di vacanza, infatti i bianconeri liberi da impegni con il club e con le nazionali, hanno salutato Vinovo, tutti tranne Pjaca. Il croato infortunatosi a fine Marzo con la nazionale. Durante un’amichevole, ha rimediato la lesione del legamento crociato anteriore e del menisco esterno, per cui è stato sottoposto ad intervento. L’attaccante ha cominciato immediatamente la riabilitazione che prosegue speditamente come lui stesso ha testimoniato attraverso i social network, ma per infortuni di questo genere occorrono 6 mesi prima di tornare sul campo di gioco. L’ex Dinamo Zagabria rimarrà ancora una settimana a Vinovo per proseguire il suo programma di recupero, poi volerà a casa e coccolato da parenti e amici proseguirà ugualmente il suo piano di recupero stabilito dallo staff bianconero. L’assenza del calciatore ha gravato molto sul finale di stagione della Vecchia Signora, infatti Massimiliano Allegri contava molto sul suo contributo specie per far rifiatare alcune pedine troppo impiegate. Il ritorno in campo di Marko è previsto a ottobre, ma il conte Max sa che potrà riaverlo al top soltanto nel 2018, quando ha previsto per lui un cambio di ruolo, infatti vede il giocatore più come vice Higuain che come sostituto di Mandzukic. Per Pjaca si prospetta un’estate particolare, senza vere e proprie vacanze, perché avrà il preparatore alle calcagna, ma questo è il prezzo da pagare per tornare quanto prima a respirare il profumo dell’erba del campo. Il calciatore tornerà a Vinovo intorno al 10 luglio, data faranno rientro i Campioni d’Italia, ma mentre questi ultimi il 15 partiranno per la tournée in Messico e Stai Uniti, lui quasi sicuramente rimarrà a Torino per la riabilitazione.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.