Pepe a Mediaset: “Il peggio è passato. Vogliamo ribaltare la semifinale di Coppa Italia. Pogba? Stratosferico”

0
FOTO IPP/MASSIMO RANA
FOTO IPP/MASSIMO RANA

Simone Pepe ha rilasciato un’intervista a Sportmediaset ecco le sue parole riportate dal sito TuttoJuve.com:
Sul suo ritorno all’attività: “Sono otto mesi che lavoro e questo è un vantaggio importante. Ci sono stati momenti difficili, perché quando fai questo lavoro e per due anni e mezzo non riesci a giocare e ad allenarti, ovviamente non sei felice, ma ora è passato. Preferisco il presente che ci sta dando grandi soddisfazioni. I momenti più belli in bianconero? La partita a Trieste che ci ha dato il primo scudetto, mentre se devo decidere tra i gol segnati, dico quello contro il Parma alla prima di campionato, anche se forse la rovesciata contro la Lazio è stata più bella.
In Coppa Italia possiamo ribaltare il risultato a Firenze, mentre in Champions dovremo essere bravi. Tutti dicono che il sorteggio è stato favorevole, ma quando arrivi tra le prime otto d’Europa vuol dire che stai giocando contro le migliori. E poi c’è il campionato, dove dobbiamo continuare a fare bene e chiudere il discorso il prima possibile. Tevez? Carlos è un ragazzo top. È devastante e può spostare gli equilibri in qualsiasi momento. Giusto l’altro giorno gli dicevo “adesso sì che sei uno dei quattro, cinque giocatori più forti con cui ho giocato”. E poi insieme a Buffon e Pirlo è uno dei leader dello spogliatoio. Pirlo però è un leader tecnico, Gigi e Carlos sono leader caratteriali. Pogba? Dio gli ha regalato fisico, tecnica… tutto quello che un calciatore può volere. È un giocatore stratosferico sta solo a lui continuare a lavorare e rimanere sereno”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.