La Stampa – Agnelli: “La nostra dimensione deve essere l’Europa. Grandissimi meriti di Allegri. Conte fondamentale nella ricostruzione”

0

9743351abfbc67ac09f2c4d69ce90d4c-28946-1432146605

L’edizione odierna de La Stampa riporta le dichiarazioni di Andrea Agnelli rilasciate durante lo Juventus Members Day, tenutosi ieri allo Juventus Stadium. Ecco le sue dichiarazioni riportate dal sito TuttoJuve.com: “Allegri? Arrivare il 16 luglio e plasmare una squadra che ha vinto 3 scudetti – ha detto il presidente Juventino -, portandola ai risultati ottenuti e facendoci cullare il sogno di essere i numeri uno in Europa è un grandissimo merito che va a lui. È giusto riconoscere a Conte i meriti che ha avuto – aggiunge Agnelli, ottenendo in cambio un applauso imprevisto -, arrivando qui nel 2011. Antonio mi ha aiutato a riportare la mentalità Juventus dal basso verso l’alto: è stato fondamentale nella ricostruzione. Il nostro orizzonte deve essere l’Europa – sottolinea Agnelli -: non possiamo essere sempre in finale, ma la nostra dimensione è l’Europa e il nostro primo obiettivo è l’Italia. C’è grandissimo orgoglio per il 4° scudetto consecutivo e quella Coppa Italia che mancava da 20 anni, ma ora siamo tutti consapevoli: abbiamo un sogno e i sogni vanno coltivati. Dobbiamo confermarci anno per anno in serie A per essere poi competitivi in Champions: la Juve sta per vittoria in Italia e in Europa”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.