Buffon: “Dalla finale del mondiale i rigori non li guardo mai, in quella notte fissavo solo un tifoso italiano e quando lo vedevo esultare capivo che avevamo segnato”

0

11207701_10202966714167066_1269110235_o

Gigi Buffon ha parlato al sito Uefa.com nel post partita di Juventus – Real Madrid, ecco le sue dichiarazioni riportate dal sito TuttoJuve.com: “I dettami tattici del mister ci hanno aiutato, ma in certe gare l’emotività può giocare brutti scherzi. Noi invece abbiamo avuto un impatto molto positivo e molto convinto sin dall’inizio.
Dalla finale del mondiale i rigori non li guardo mai, in quella notte fissavo solo un tifoso italiano e quando lo vedevo esultare capivo che avevamo segnato. Da lì non mi sono girato più.
E’ inutile fare paragoni tra questa Juventus e quella che eliminò il Real Madrid nel 2002-03, disturbano sempre e non sono mai veritieri. Oggi abbiamo una squadra composta da giocatori importanti, di livello internazionale, stiamo acquisendo esperienza anche in Europa. Io credo che questo percorso di crescita della Juventus stia procedendo molto bene.
Un 2-1 in casa sicuramente è un buon risultato, dà fiducia, ma quando devi giocare il ritorno al Santiago Bernabéu contro questo Real Madrid e questi giocatori è un vantaggio minimo. Ma psicologicamente più aiutarci molto. Dopo aver preso l’1-1 siamo andati in difficoltà e dobbiamo crescere in quei momenti: è come se avessimo subito un cazzotto, ma contro questi campioni ci sta di essere raggiunti. Noi non dobbiamo perdere la convinzione, se lo facciamo scaliamo un altro gradino importante”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.