Bayern Monaco titubante sul riscatto di Coman…

0

Nell’agosto 2015 Kingsley Coman è stato ceduto dalla Juventus al Bayern Monaco con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto. Il giocatore anche a causa di ripetuti infortuni non è stato mai incisivo e ora secondo Le Parisien, la dirigenza bavarese nutre seri dubbi sulla possibilità di riscattarlo. L’opzione di riscatto scade tra 12 giorni , ma il futuro dell’attaccante rimane incerto. Il nuovo tecnico Carlo Ancelotti preferisce impiegare Robben e Ribery, tanto che ultimamente in Bundesliga non è stato convocato. Questa sera, nel delicato incontro Real Madrid – Bayern Monaco il transalpino partirà dalla panchina con la speranza di poter giocare qualche scampolo di gara e magari contribuire alla conquista della semifinale. Nonostante il tecnico italiano non lo ritenga un titolare è d’accordo sul suo riscatto, ma la dirigenza rimane titubante, anche perché stanno acquistando dal Bayer Leverkusen, Julian Brandt. Intanto l’ex bianconero piace molto al Manchester City di Pep Guardiola che lo aveva già allenato quando era sulla panchina del Bayern.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.