Allegri a Sky: “Le gambe non ci sono, ma potevamo sfruttare meglio alcune occasioni. Bene Morata e Dybala. Mercato? Cerchiamo un centrocampista tra le linee e lo prenderemo”

0

010.variant1400x787

Massimiliano Allegri intervenuto ai microfoni di Sky Sport, ha analizzato l’amichevole disputata contro il Borussia Dortmund. Ecco le sue parole riportate dal sito TuttoJuve.com:

La differenza di preparazione è abissale. Quali sensazioni?

“Perdere non fa mai piacere. Siamo consci dei problemi che potevano esserci, son 5 giorni che ci alleniamo loro giocheranno i preliminari di Europa League. Abbiamo chiuso la scorsa stagione subendo gol in contropiede, e oggi abbiamo ricominciato così. Sono cose da evitare quando si perde palla avanti. C’erano molti ragazzi in campo, è stato un buon allenamento. Ora rimettiamoci con la testa giusta a lavorare”.

Ti son piaciuti i nuovi? E il 4-3-3 con Morata largo?

“Ho visto cose buone in fase d’uscita. Abbiamo rischiato e non sfruttato certe occasioni. L’importante è che non si faccia male nessuno in vista di Shanghai”.

Cuadrado come lo vedresti?

“La società sta lavorando bene. Troviamo la condizione, qualcuno arriverà e cercheremo l’equilibrio”.

Dybala ha avuto un buon impatto con la maglia bianconera.

“E’ un ragazzo di grandi qualità tecniche. Senza gamba come oggi non era semplice fare bene. Lui ha fatto bene come Morata. Mandzukic è stato poco rifornito ma si è mosso bene. Bisogna trovare condizione allenandosi e giocando”.

Khedira in allenamento che impressione ti ha fatto?

“E’ arrivato con grande entusiasmo e voglia. Ed esperienza internazionale. Oggi non ho voluto rischiarlo, ma sarà molto importante”.

Mkhitaryan e Reus non sarebbero male nella Juve…

“Loro giocano in un altro contesto. Noi abbiamo un certo equilibrio. Oggi non era semplice, potevamo essere più bravi a gestire palla. Ma con una squadra così pressante e senza gamba è dura”.

Il trequartista è l’obiettivo?

“Cerchiamo un centrocampista che giochi tra le linee. Domani tornerà Pereyra, si è rivisto Caceres e altri ragazzi”.

Cosa prometti ai tifosi della Juventus? Qual’è l’obiettivo?

“Essere in lotta a marzo su ogni fronte. E’ un anno dove dobbiamo inserire dei giovani, e non è semplice. Oggi hanno dimostrato di poterci stare”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.